ita eng


Tecnica

L'elogio delle imperfezioni

 

 La lavorazione inizia dalla progettazione del modello che disegno e prototipizzo. Segue un' attenta ricerca dei materiali di recupero da usare, come camere d’aria di biciclette e camion, banner pubblicitari, teloni in PVC nuovi ed usati cinture di sicurezza auto.

Le camere d'aria vengono accuratamente selezionate per tipo di gomma e texture, lavate in lavatrice con liquido sterilizzante e tagliate per l'assemblaggio.

I P.V.C. vengono scelti nei laboratori di grafica pubblicitaria o in tendonifici, in base alla loro morbidezza e alle caratteristiche della grafica. Segue un lavaggio con acqua e sapone.

Così trattati i materiali sono pronti per essere trasformati nelle creazioni Kheperbags pensate una ad una e cucite con filati in poliestere. Gli interni sono foderati in tessuto nuovo sempre in  poliestere.

Ogni pezzo è unico per colori, materiali e design. Le imperfezioni come graffi, piccole macchie, sono la caratteristica della collezione Kheperbags ed il lavoro a mano è garanzia di qualità "tutta italiana" .

 

Consigli e manutenzione di una Kheperbag

Il PVC  puo' macchiarsi facilmente se a contatto con altri materiali e fonti di calore, dando luogo a macchie indelebili.

Si consiglia la pulizia ordinaria con acqua tiepida e sapone o con detergente non aggressivo.

Non usare alcool, smacchiatori vari, detergenti aggressivi in quanto i colori potrebbero risentirne.

Il rischio che si corre con l'uso di detergenti fortemente alcalini, è di andare ad intaccare il rivestimento esterno (ceratura protettiva), che tra le sue funzioni ha anche quella di filtrare i raggi UV.

Pe mantenere e ravvivare la gomma spruzzate del liquido rinnova gomme ( reperibile in ferramenta) o la vostra crema corpo, non proccupatevi se il panno vi apparirà grigiastro ( è normale). Se volete infine lucidate con spugnetta siliconata per calzature.

 

Buona Kheper a tutti

 

 

 

Dinamo